Tante emozioni...

Sabato 07 luglio abbiamo eseguito il carosello nella splendida cornice dei monti della Valsassina e precisamente a Pasturo uno dei caratteristici Paesi di questa valle.

Fin dal primo pomeriggio c’è stato dimostrato tutto il calore di questa gente concedendoci uno spazio per provare, due pasti per poterci rifocillare ed alla fine una folta presenza della popolazione alla nostra esibizione.

Una bella giornata che spero possa rimanere per molto tempo nella memoria di tutti.

Una breve presentazione per condividere con Voi che leggete, è il messaggio di uno dei componenti della fanfara che dopo anni di assenza per gravi problemi di salute in questa occasione ha voluto esserci.

Non servono ulteriori presentazioni ne commenti e il mio auguro è che possiate avere la stessa emozione che ho provato io nel leggere il messaggio arrivatomi domenica mattina alle ore 1.21

 

“…Gian! Grazie grazie grazie... e ancora grazie.

Come sempre è un piacere prendere parte alla fanfara quando riesco e grazie che mi volete nonostante tutte le beghe che ho. Non sai quanto mi mancava... l'adrenalina della disciplina, della divisa, della precisione, l'energia degli imperiali... ho riprovato veramente delle emozioni molto molto forti, sia in parata che durante il carosello. Spero di non aver sbagliato/creato problemi, in caso scusami. Ho suonato e marciato al massimo di me stesso con tutta la passione che avevo dentro il mio cuore e col massimo impegno sia a livello fisico che mentale. Sicuramente mi avrà fatto bene, voglio proprio vedere se domani riesco a studiare meglio con tutta la carica che ho addosso. Grazie veramente a te e a tutti quanti... complimenti a te e a tutti... ma veramente il grazie migliore va a te che hai creato, ideato tutto e porti avanti con cosi tanto rigore questo sogno... che è proprio questo che da il suo massimo fascino: il rigore... la serietà, la disciplina, l'ordine e gli imperiali cosi imponenti (ne ho sentiti parecchi che veramente sono rimasti estasiati della forza degli imperiali... sai secondo me è pregio, perché un'intensita così elevata è sinonimo di importanza, di forza, attira l'attenzione).

E ovviamente grazie per la tua amicizia che è la cosa più importante in mezzo a tutto, che viene da se. Alla prossima Gian, ti prometto che farò il massimo con lo studio per esserci lunedì sera (salvo complicazioni di salute).

Buonanotte …”

Gianluca

Nuova Veste per il sito e per la Fanfara

Dopo 10 anni è il momento di rinnovare. Sembra ieri, quando abbiamo deciso di modernizzare la nostra Fanfara volendo avvicinarci ad uno stile più militare.

© 2018 Fanfara Alpina di Asso. All Rights Reserved.